Piccolo, tenero Joe



L'elefantino che vedete nella foto ha solo tre mesi e sta vegliando sulla mamma che ormai non potrà più badare a lui. E' morta per avvelenamento come altri 9 rarissimi elefanti pigmei nel Borneo.

Le guardie forestali hanno trovato l'elefantino con gli occhi malinconici mentre stava cercando di richiamare in vita la sua mamma sfiorandola con delicatezza.

Le autorità malesi hanno scoperto i resti in decomposizione di un altro elefante in via di estinzione nel Borneo approfondendo un mistero che circonda almeno 13 decessi in questo mese. La polizia   sospetta che gli elefanti siano stati avvelenati. Nella foresta pluviale c'è chi li considera pericolosi per i raccolti e forse qualcuno potrebbe averli avvelenati proprio per questo motivo.

Questo genere di elefanti sono animali intelligenti, tanto sensibili da compiere anche una specie di rito funebre nei confronti di chi muore.

I primi 10 morti hanno catturato l'attenzione negli ultimi giorni quando è stata resa pubblica la loro triste sorte. Le autorità hanno rilasciato diverse fotografie delle carcasse degli elefanti ed una di queste (nell'immagine) è particolarmente toccante, in quanto il piccolo sopravvissuto che cerca di svegliare sua madre morta accarezzandola con la proboscide e che vuole abbandonare. .

Il piccolo elefante, ormai orfano, è stato soprannominato "Joe" dai suoi soccorritori ed è stato trasportato nel Sabah wildlife park. I funzionari dicono che è sotto osservazione e sembra in buona salute.

Il gruppo ambientalista WWF stima che esistono meno di 1.500 elefanti pigmei nel Borneo. La maggior parte vive nel Sabah, uno dei due stati malesi sull'isola del Borneo, e crescono fino a circa 245 centimetri di altezza, sessanta, ottanta centimetri meno di un elefante asiatico del continente

Gli elefanti pigmei del Borneo sono noti per i loro volti infantili, orecchie grandi e lunghe code, e sono stati identificati come una sottospecie distinta solo nel 2003, dopo test del DNA.

Adesso si sta lavorando per avere un'analisi di laboratorio dai campioni degli elefanti morti. I   veterinari del dipartimento ritengono che gli elefanti appartengono ad un unico allevamento che ha subito gravi emorragie e ulcere nel loro tratto gastrointestinale.

Fonte e immagine: www.ctvnews.ca


Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria