Italia: boom del solare, terza nel mondo

Dopo un 2013 assai promettente, anche il 2014 per l'Italia, ha visto crescere l'energia del sole. Difatti, l'anno passato è l'Italia ad avere raggiunto una più rapida crescita nei settori per l'energia solare, il terzo a livello mondiale, dopo Germania e Cina. Quasi 650.000 connessioni a fine 2014.

Lo afferma Anie Renewables, un gruppo che rappresenta le aziende che producono componenti per la produzione di energia verde. Il gruppo ha detto che l'Italia ha raggiunto 648.183 impianti ad energia solare, alla fine del 2014, che rappresenta 18.325 potenziali megawatt, quasi il 15% di energia solare prodotta in tutto il mondo. 

L'uso di energia da fonti rinnovabili in Italia è quasi triplicato in meno di un decennio, dal 5,6 per cento del 2004 al 16,7 per cento nel 2013.

Il presidente di Anie Rinnovabili Emilio Cremona ha detto che le aziende residenziali e piccole e medie hanno avuto la più rapida crescita nei settori per l'energia solare. Due ragioni per la continua crescita del settore includono una detrazione fiscale del governo del 50% prorogato fino alla fine del 2015, insieme a costi di installazione scesi di circa il 75% rispetto a qualche anno fa.

Immagine: www.greenfudge.org


Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria