Energia: notizie dal mondo

SAUDI ARAMCO Photo: REUTERS


Il futuro dell'energia pulita in Cina ha un problema da 1,2 trilioni di dollari.

La Cina sta spingendo forte per dominare le nuove industrie energetiche e ripulire il terribile inquinamento atmosferico. Tuttavia, l'enorme sbalzo del suo debito energetico limita la sua capacità di passare rapidamente a carburanti più puliti... I suoi leader vogliono cambiare questo. In linea con il recente appello del presidente Xi Jinping per una "vita migliore" per i cittadini cinesi, i cordoli del carbone quest'inverno stanno rotolando attraverso la Cina settentrionale. E se in Occidente, nelle prossime festività natalizie i bambini un poco discoli trovano il carbone nelle loro calze, in Cina, tutti ricevono il carbone, con picchi di consumo durante la stagione invernale... Peccato per tutto quel debito sul carbone.

Dal mercato dei metalli delle terre rare

Mentre l'industria dei veicoli elettrici subisce un boom con una maggiore domanda (un affare da centinaia di miliardi di dollari) e si concentra sul segmento in rapida crescita dell'industria automobilistica, gli investitori, desiderosi di profittare dell'aumento dei veicoli elettrici stanno sfruttando le potenziali opportunità di crescita attraverso i mercati dei metalli delle terre rare e degli ETF legati al litio, un metallo utilizzato sempre di più nelle batterie delle auto, dei computer e degli smartphone, raddoppiandone il prezzo ma nache al  cobalto, entrambi componenti chiave delle batterie per auto elettriche.

La Russia per difendersi dalle sanzioni statunitensi vara un impianto di gas artico da 27 miliardi di dollari

La Russia sta lanciando Yamal LNG, un progetto di gas artico da 27 miliardi di dollari che è un simbolo dei suoi sforzi per superare le sanzioni occidentali e rafforzare i legami con la Cina. Ieri é stata inviata la prima fornitura di gas natural liquefatto (Gnl) ad una controllata della compagnia petrolifera statale della Malesia Petronas, ovvero Petronas Lng Uk. Il progetto Yamal LNG ha richiesto un investimento da 27 miliradi di dollari.

Saudi Aramco fa spese per oltre 40 miliardi do dollari all'anno

La Saudi Arabian Oil Co ha annunciato un piano per investire oltre 40 miliardi di dollari all'anno in progetti nel prossimo decennio, un'espansione significativa per la più grande compagnia energetica del mondo prima della prevista quotazione pubblica.

Immagine: www.wsj.com