Ed ora Kryptonite, la moneta commerciale basata sulla valuta digitale

Curioso che di questi tempi abbia voglia di scrivere di queste cose... Di certo non lo faccio per investire, o forse non sono ancora pronto ad accettare nella mia mente l'idea della moneta virtuale. Il mio sesto senso mi dice che sarà proprio la criptovaluta, il futuro della moneta. Poi della kriptonite, di cui ora vado parlando... Bè, non saprei ! Comunque sia, sono convinto che tra qualche tempo ci sarà una rivoluzione monetaria che cambierà tutto il sistema... 


James Bolin é uno di quegli uomini che possiede una profonda conoscenza dei mercati e del commercio globali ed è presidente del consiglio di amministrazione di Nighthawk Group . Operando in diversi paesi, Nighthawk e i suoi partner hanno una presenza globale che detiene un'importante influenza strategica sulla scena monetaria mondiale.

Possedendo una vasta conoscenza della finanza e una visione storica del denaro ancora più profonda, Bolin vede la vita e progredisce con l'innovazione e il rischio calcolato. Crede che il nostro mondo stia affrontando un periodo senza precedenti di ricchezza globale che avrà profonde implicazioni per il futuro del denaro.

Questa tendenza, ha detto Bolin, ha reso più facile la creazione di un dollaro convertibile. Secondo lui quindi  sarà la Blockchain  ( in italiano "catena di blocchi") il meccanismo che potrà mantenere questa promessa.

Blockchain è la piattaforma software leader a livello mondiale per le risorse digitali e offre la più grande piattaforma di catene di blocchi di produzione nel mondo.

In  partnership con l'imprenditore newyorkese Dean Anastos, Bolin ha creato la moneta commerciale KTC  (Kryptonite), un asset basato sulla valuta digitale. Il valore di Kryptonite è quello di agire come un "gateway", una valuta di transito, che consenta ai detentori di acquistare o commerciare beni o servizi in tutto il mondo. Utilizzando contratti intelligenti sulla piattaforma Blockchain di Ethereum, una piattaforma decentralizzata del Web 3.0, kryptonite consentirà agli utenti di utilizzare portafogli crittografati per transazioni altamente sicure tra le parti.

Anastos, fondatore e CEO di BlockchainDevelopers.org,  sta lavorando con Bolin per
tessere l'infrastruttura critica necessaria per rendere questa visione una realtà.
Per molti anni  BlockchainDevelopers ha lavorato  in prima linea in questo spazio, specializzandosi nella creazione di gettoni e smart contracts sulla blockchain di Ethereum.

Il nome della valuta digitale, kryptonite, ci porta con la mente a Superman. la cui grande debolezza era proprio il contatto con la kryptonite. Offrendo la loro moneta digitale con lo stesso nome, Bolin e Anastos vogliono portare avanti il ​​tema nella speranza che possano offrire una soluzione per le attuali debolezze dei mercati del commercio globale e del baratto. Lo scopo del progetto mira a rimuovere la regolamentazione restrittiva e le barriere commerciali, consentendo agli individui, alle imprese e ad altre persone giuridiche di acquistare o vendere beni preziosi e servizi.
 
Le transazioni commerciali possono essere eseguite più rapidamente e in modo sicuro attraverso i confini geografici attraverso KTC.
Bolin ha notato che la moneta avrà la possibilità di essere commercializzata o venduta,, sia pubblicamente che privatamente. Inoltre, tutto ciò sarà elencato negli scambi pubblici senza limitazioni di autorità centrale o di terze parti che ne ostacolino l'utilizzo.

Per chi vuol saperne di più QUI