Hawaii: l'eruzione del Kilauea, considerato il vulcano più attivo al mondo


Nelle Hawaii un forte eruzione del vulcano Kilauea, considerato il vulcano più attivo al mondo, sta generando una evacuazione di massa. 

Fontane di lava che schizzano a oltre 50 metri nell'aria, che poi scendendo si fondono estendendosi su un'area di circa 200 metri di larghezza, dietro Leilani Estates, vicino alla città di Pahoa sulla Big Island, una sottodivisione nel distretto di Punaoproprio sul tratto della zona di spaccatura orientale del vulcano Kīlauea.

Nei filmati mostrati dalla televisione locale si vede la lava che sgorga da una fessura di una strada in Leilani Estates. Il filmato girato da droni mostra una linea di lava che serpeggia attraverso la foresta.

Il governatore delle Hawaii, David Ige ha attivato la Guardia nazionale per sostenere gli operatori locali nell'emergenza con evacuazioni e sicurezza.

La lava ha raggiunto la superficie di Leilani Estates intorno alle 17:00. con masse di fumo pesante e cenere che si è sparsa per tutto il quartiere.  I residenti evacuati stanno riparando in due centri comunitari.

I funzionari hanno detto che non c'è modo di prevedere per quanto tempo continuerà l'eruzione. L'evento è arrivato dopo giorni di terremoti che hanno scosso il distretto di Puna della zona.

Il Geological Survey di giovedì ha alzato il livello di allarme del vulcano allo stato di avvertimento, il più alto possibile, il che significa che un'eruzione pericolosa è imminente, in corso o sospetta.

Il vulcano si  Kilauea e situato sulla Ring of the Fire (l'anello di fuoco), una cintura a forma di ferro di cavallo che si estende per circa 25000 miglia (40.000 chilometri) in cui si trovano la maggior parte dei vulcani del mondo.