L' isola di Socotra, patrimonio UNESCO, colpita da una violenta tempesta tropicale


UPDATE 

Il ciclone Mekunu si va rafforzando mentre avanza sull'Oman e già domattina dovrebbe avventarsi vicino a Salalah, la terza città più grande dell'Oman in cui vivono circa  200.000 persone.

 Mekunu, che ha devastato l'isola yemenita di Socotra ora si sta avvicinando nella parte meridionale del sultanato.

Le ultime osservazioni mostrano che il ciclone tropicale si è intensificato alla categoria 2," con alta velocità del vento, ha detto l'uffici meteorologico dell'Oman.

Il centro di allerta ha affermato che l'occhio del ciclone si trova a soli 180 chilometri (112 miglia) da Salalah, la città principale della provincia di Dhofar, dove diverse città  sono state sferzate da forti piogge nelle prime ore di oggi, quando il centro del ciclone si è avvicinato alla costa.

In preparazione del ciclone, da ieri sono stati messi in allerta la polizia e l'esercito e sono state chiuse le scuole fino a lunedì. La televisione di stato ha detto che le autorità hanno evacuato centinaia di residenti da una piccola isola al largo della città meridionale di Salalah, capoluogo della provincia di Dhofar.

Dovrebbe restare chiuso l'aeroporto di Salalah per 24 ore da mezzanotte (2000 GMT giovedì). 

Immagine: gulfnews.com
----------------------------------
Nella splendida isola di Socotra, facente parte dell'arcipelago yemenita, ricca di biodiversità di piante e di animali, protetta dall'UNESCO, si è abbattuto la tempesta tropicale Mekunu, sferzandola con forti piogge e forti venti. Mekunu, che entro stasera si trasformerà in un potente ciclone si sta dirigendo verso la famosa zona turistica del sud dell'Oman, così come nella parte orientale del vicino Yemen, preparandosi a infierire.

Centinaia di persone sono state evacuate dalle loro case dopo che Mekunu ha colpito l'isola di Socotra mercoledì notte, causando gravi inondazioni e danni alle case. Oltre 150 famiglie sono state evacuate e trasferite in strutture governative dopo che i rovesci hanno colpito le persone  nelle loro case e invaso le strade. 

Alcuni residenti che trasportavano bambini hanno cercato di fuggire attraverso le strade allagate, ha detto un corrispondente dell'AFP.  Si teme che molti siano morti e altri segnalati dispersi. Mancano quattro membri dell'equipaggio a bordo di una barca affondata quando la tempesta ha colpito l'isola nel Mar Arabico. Per ora vengono segnalate 17 persone disperse. Così afferma il Times of Oman.

La Royal Air Force di #Oman evacua le famiglie a #Dhofar davanti a #CycloneMekunu

In una nota l'autorità pubblica per l'aviazione civile (PACA) ha dichiarato: "Seguendo lo sviluppo del ciclone, che è centrato nel Mar Arabico e si avvicina alle coste del Dhofar e allo spazio aereo dell'Oman, il PACA ha deciso di chiudere l'aeroporto di Salalah alle 12 di stasera e per 24 ore che potrebbero essere estese, a seconda dello sviluppo delle condizioni meteorologiche ". Il PACA ha aggiunto che sta coordinando con altre compagnie aeree internazionali nello spazio aereo dell'Oman.