Salvare il Mediterraneo dalle specie esotiche invasive


I metodi di riduzione dei rischi ambientali di specie esotiche invasive trasferite attraverso l'acqua di zavorra delle navi nel Mar Mediterraneo sono stati discussi durante il corso di formazione Safe Med II Project.


Anche se l'acqua di zavorra aumenta la sicurezza e l'efficienza delle operazioni delle navi, soprattutto in porto, questa pratica rischia di spostare le specie marine in tutto il mondo, ponendo seri problemi ecologici, economici e sanitari.

The Ballast Water Management Convention, ratificato da 28 paesi che dovrebbe entrare in vigore nel corso dei prossimi due anni, offre una serie di misure internazionali per ridurre al minimo la traslocazione di specie marine attraverso l'acqua di zavorra


Il coordinatore del Safe Med Project Jonathan Pace ha dichiarato: "Impedire il trasferimento delle specie marine è una responsabilità globale, che necessita di uno sforzo coordinato da parte delle amministrazioni dei governi di tutto il mondo." Questo corso di formazione ha cercato di fornire beneficiari del progetto, con un set comune di conoscenze e competenze per l'attuazione della BWM Convention in tutta la regione del Mediterraneo

I funzionari dei 12 paesi beneficiari del Safe Med, vale a dire Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Egitto, Giordania, Libano, Libia, Montenegro, Marocco, Autorità palestinese, Tunisia e Turchia, hanno frequentato il corso.

Safe Med II Project è una iniziativa regionale finanziato dall'UE con 5.500.000 euro per migliorare la cooperazione Euro-mediterranea nel campo della sicurezza marittima, la prevenzione dell'inquinamento provocato dalle navi e le questioni ambientali marine.

Il suo obiettivo è quello di fornire i beneficiari con il supporto tecnico necessario per garantire una più uniforme implementazione delle regole e convenzioni marittime internazionali, riducendo in tal modo gli infortuni e l'inquinamento in mare in tutta la regione mediterranea.

Immagine: chartandmapshop.com.au

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria