Blood ivory


Il peggio delle crudeltà al servizio dell'uomo bastardo.

Gli autori del massacro li stanno cercando ovunque, capanna per capanna, nei villaggi... Sinora sono stati arrestati 9 bracconieri coinvolti nel traffico dell'avorio.

Polizia e rangers hanno rinvenuto 19 zanne, fil di ferro e diversi bidoni di cianuro industriale, quello utilizzato nelle miniere d'oro.

E' la prova definitiva di una strage di elefanti senza precedenti avvenuta di recente a Hwange, nello Zimbabwe, uno dei più grandi parchi nazionali del mondo nei pressi del lago Vittoria, dove a ridosso degli abbeveratoi sono state trovate le carcasse di 81 pachidermi. Uccisi con cianuro versato in pozze d'acqua da bracconieri per le loro zanne d'avorio.

Per il ministro dell'ambiente dello Zimbabwe Saviour Kasukuwere "gli elefanti sono morti nelle ultime settimane nel parco nazionale di Hwange, mentre le forze di sicurezza erano occupate con le elezioni generali del 31 luglio. Adesso il problema riguarderà anche i carnivori che si cibano di carcasse contaminate. sono destinati a morire avvelenati". 

Elefanti e rinoceronti sono diminuiti a un ritmo allarmante negli ultimi anni. La colpa è in gran parte della crescente domanda di avorio in Cina, dove il materiale è utilizzato per preziose sculture ed elisir tradizionali oltre a  statuine, ninnoli, bracciali e oggetti da salotto venduti sul web.

L'aumento della domanda ha fatto schizzare i prezzi verso l'alto - un chilo di avorio può valere 1300 dollari sul mercato nero - alimentando una rete nefasta di bracconieri in tutta l'Africa. I rapporti suggeriscono che il reddito del commercio di avorio è stato utilizzato per finanziare guerre e gruppi terroristici.

by il professor echos.com