Passa ai contenuti principali

Is Donald Trump John Titor ?


Ah, gli americani, sono proprio un popolo da prendere con le molle! Abituati a combattere sin dall'epoca del selvaggio West, vivono dissacrando la morte, pronti oggi come allora, a difendersi con autentiche e micidiali armi che tengono in casa, anche in bella vista, come noi teniamo il telecomando accanto la TV.

L'americano è il romano dell'epoca moderna. Si sente padrone del mondo perchè ha armi sofisticatissime sia in terra che in mare e in cielo. A metà del secolo scorso ha dimostrato, con grande sacrificio il suo valore e un'indiscussa potenza nell'Europa nazista e nell'estremo oriente. Poi è arrivato  per primo sulla Luna... 

Oggi, alle prese con la nomina shock di Trump alla Casa Bianca, il cittadino americano è come stordito: una mazzata del genere non se l'aspettava nessuno... Soltanto Trump lo sapeva, come ricorderete durante la sua campagna elettorale. Un avvenimento da tenere a mente, che per alcuni significa l'inizio di un'epoca più patriottica, con manifesta avversione verso la globalizzazione di cose e persone, votata maggiormente alla sicurezza interna; per altri significa invece un mondo a tinte fosche, che ha il sapore mordente di una vodka bevuta di primo mattino...

In un momento di così grande incertezza nascono quindi idee singolari, cospirazioni e  teorie del complotto e  si disserta nei forum, nelle chat, rispolverando una nostra vecchia conoscenza, di cui vi ho parlato in passato molte volte. Vi parlai di John Titor, il viaggiatore del tempo, il quale nelle sue email scrisse del futuro che ci aspettava: "Forse dovrei lasciare a tutti voi un piccolo segreto. Nessuno vi ama nel futuro. Questo periodo di tempo è visto pieno d'indolenza, di pigrizia, di egoismo, siete visti come pecore civilmente ignoranti ",  ha scritto Titor in un post.

Il primo post che scrissi iniziava così:

Se vi aggradano le storie che rasentano la fantascienza e avete qualche minuto da spendere, non fatevi mancare questa (ripresa dal mensile Focus N. 167 del settembre 2006 settembre), una vecchia storia che per noi comuni mortali deve ancora iniziare (visto che comincia nel 2036) ma che John Titor, un viaggiatore del tempo, ha già vissuto.

La storia è questa.

Il 2 novembre del 2000, sul forum del sito Time Travel Institute è apparso questo messaggio:
"Salve, sono un viaggiatore nel tempo. Provengo dall'anno 2036, sto tornando a casa dopo aver recuperato un computer IBM 5100 dall'anno 1975". Firmato: Timetravel_0.

Qui di seguito un paio di link di vecchi postechosisteminstitute.blogspot.it - il mio sito personale: il professor echos.com -


Ora, negli Stati Uniti, con l'inaspettata vittoria di Donald Trump dopo una combattuta campagna presidenziale, in cui sono circolate strane voci circa il fatto che lui e John Titor, espliciti, rudi e aggressivi entrambi, siano la stessa persona, prende corpo neanche troppo velatamente la teoria bizzarra del complotto, la quale sostiene che Trump sta ora tentando di scongiurare il futuro (missili nucleari, guerra Isis e Russia ), alterando drammaticamente la sua linea temporale per affrontare i nemici che potrebbero potenzialmente portare l'umanità alla distruzione. Insomma, Trump sarebbe il viaggiatore del tempo che viene nel 2000 proveniente dal 2036 per avvertire la popolazione americana (e mondiale) di una  guerra nucleare (Russia, Isis...).

Di John Titor si sa che è scomparso improvvisamente dopo aver dato alcuni suggerimenti su ciò che il futuro aveva in serbo. Tuttavia, molte delle sue previsioni non si sono avverate. Titor ha affermato che era stato rimandato nel 1975 per recuperare un computer IBM 5100, il quale era necessario per eseguire il debug di macchine obsolete ancora in uso nel 2036. Ma ora che il candidato presidenziale repubblicano Donald Trump viene
additato dai teorici della cospirazione il viaggiatore del tempo John Titor, un ritardo di qualche anno sulla linea del tempo può anche passare, no?!

Negli ultimi due mesi sono molti i giornali americani cartacei e online che hanno trattato questo argomento. Eccovene alcuni: www.morningnewsusa.com - www.ibtimes.com - bit.ly - www.dailystar.co.uk - www.strangerdimensions.com - www.johntitor.com - io9.gizmodo.com -

Per chi vuole informarsi sui viaggi nel tempo..

Panorama: "I viaggi nel tempo sono possibili"

by www.ilprofessorechos.com

Immagini: io9.gizmodo.com - bobmitchellwriter.wordpress.com

I post di sempre

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Segnaliamo in data 18 settembre 2015, il forte terremoto avvenuto in Cile, con la prima scossa di magnitudo 8.3 alle 8 di ieri sera (ora locale). L'UPDATE al 18 settembre 2015 lo trovate in fondo al post.
-------------------------------------------------

Il recentissimo terremoto in Nepal e lo tsunami in Indonesia del 2004, si aggiungono a questa serie di catastrofi naturali della storia. L'UPDATE al 27 aprile 2015, lo trovate in fondo al post.
-------------------------------------------------

10 -  Tifone Tip


I tifoni del Pacifico generalmente sono molto più potenti degli uragani atlantici. Questo, poichè l'Oceano Pacifico ha molto più acqua su cui i tifoni possono raccogliere la loro forza. Il tifone Tip è stato il più vasto e intenso ciclone tropicale mai registrato, con un diametro di  2.220 chilometri.  Fu la novantesima tempesta tropicale, il dodicesimo tifone e il terzo supertifone del 1979. Esso sviluppò la perturbazione monsonica il 4 ottobre 1979  vicino all&#…

Se non interveniamo, il clima che verrà ci creerà una montagna di guai

Secondo il World Meteorological Organization (WMO) il 2015 è stato il primo anno nella storia dell'umanità in cui la presenza di CO2 in atmosfera ha superato la soglia di 400 parti per milione, tendenza confermata anche dalle rivelazioni effettuate nei primi mesi di quest'anno. Conseguenza del fenomeno è El Nino, che ha avuto effetti devastanti in diverse parti del pianeta ma in generale sull'inquinamento.

Mr. Petteri Taalas, segretario generale del World Meteorological Organization (WMO) ricorda che senza affrontare il problema delle emissioni di CO2, non possiamo affrontare il problema del cambiamento climatico e mantenere l'aumento della temperatura al di sotto di 2 gradi Celsius al di sopra del periodo pre-industriale. " E 'quindi della massima importanza che l'accordo di Parigi che entrerà in vigore effettivamente ben prima del previsto 4 novembre crearte una corsia prioritaria per la sua attuazione", ha aggiunto.

Precedentemente il WMO aveva av…

Antartide: si profila una lotta epica nella caccia alle balene

Il primo ministro australiano Malcolm Turnbull ha promesso di sollevare la caccia alle balene negli incontri di questa settimana con il leader del Giappone Shinzo Abe. Questo, anche perchè esortato dagli ambientalisti a fare pressione su Tokyo per fermare la caccia di questa stagione.

Un  flotta baleniera giapponese è salpata questo mese per l'Antartide in una missione per riprendere la caccia dopo una pausa di un anno, innescando una "forte" protesta formale da 33 paesi, guidati da Australia e Nuova Zelanda.

Da Melbourne è salpata anche la nave Steve Irwin di Sea Shepherd, sulle tracce della flotta baleniera giapponese che intende uccidere 333 balenottere minori nell'oceano Antartico, nonostante un ordine della Corte internazionale di giustizia per porre fine alla caccia.

"Ci sono persone provenienti da tutto il mondo, tra cui il Giappone, a bordo delle nostre navi, persone non remunerate che hanno solo una comune passione per dare al pianeta una sorta di sper…