4179 Toutatis, l'asteroide tanto caro ai Maya


Il 12 dicembre 2012 è giunto. 

Secondo il calendario Maya il 12.12.12 si apre un portale di energia, per l'esattezza il dodicesimo del nuovo millennio, iniziato con il portale del 1.1. 1, e che terminerà esattamente 9 giorni prima dell'inizio ufficiale della nuova Era che secondo il calendario Maya, comincerà il 21.12.12, giorno del solstizio d'inverno quando cioè il sole si trova nel punto più basso dell'orizzonte e la notte è più lunga del giorno.

Mi sa tanto che questo antico popolo dell'America centrale doveva senz'altro essere afflitto dalla sindrome del tempo che passa.

Oggi 12 dicembre 2012 quello che in effetti sta accadendo è il passaggio di un gigantesco asteroide a forma di nocciolina vicino alla Terra nella notte di Martedì 11 Dicembre. L'asteroide dovrebbe avvicinarsi a circa  4,3 milioni di chilometri dal nostro pianeta Terra, 18 volte la distanza tra la Terra e la Luna (distanze lunari). Una distanza di sicurezza che ci può far stare tranquilli, diamine!

4179 Toutatis, il nome dell'asteroide, che fu avvistato per la prima volta nel 1934  dalle isole Canarie, è largo 3 miglia ed  è circa la metà  delle dimensioni dell'asteroide che si ritiene abbia ucciso i dinosauri. L'asteroide 4179 Toutatis è attualmente elencato come un oggetto spaziale potenzialmente pericoloso, la cui collisione con la Terra avrebbe conseguenze drammatiche. Gii scienziati concordano che le probabilità di una collisione sono incredibilmente sottili. . L'unico problema a lungo termine è che Toutatis opera su un'orbita leggermente caotica, il che rende difficile prevedere il futuro lontano.


Dopo l'avvistamento del 1934 Toutatis si è perso nello spazio fino a quando fu riscoperto nel 1989, e in quella occasione l'astronomo  Christian Pollas gli diede appunto il nome del dio celtico Teutates. Nel 2004, Toutatis si è avvicinato alla Terra più del dovuto - solo quattro volte le distanze lunari - ma se ne andato senza provocare neanche un graffio a chicchessia.

The Slooh Space Camera ha tenuto uno streaming in diretta del passaggio dell'asteroide.

Immagine: www.latinospost.com/

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria