La sfida degli Stati Uniti alla Cina sulle terre rare


Il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti sta investendo 120 milioni di dollari per istituire un nuovo centro di ricerca il cui compito sarà di sviluppare nuovi metodi di produzione degli elementi delle terre rare.

Le terre rare sono un insieme di 17 elementi che vengono valutati per le loro proprietà uniche. Essi sono utilizzati nella produzione di tutto, gadget hi-tech, dischi rigidi dei computer, smartphone. Sono fondamentali per la produzione di basse emissioni di carbonio nelle turbine eoliche e batterie. Si trovano nei display di computer e lampadine e infrastrutture di comunicazione. Vengono usati anche per raffinare il petrolio e costruire automobili.

Il Critical Materials Institute avrà sede a Ames, Iowa.

Gli obiettivi del CMI seguiranno tre diversi approcci.

1. Si cercherà di aumentare la produzione interna di elementi delle terre rare negli Stati Uniti.
2. Si cercheranno potenziali sostituti delle terre rare.
3. Verrà incoraggiato il riutilizzo e il riciclaggio di elementi delle terre rare, che spesso vengono gettati via una volta che i prodotti sono stati utilizzati.

Gli Stati Uniti vogliono ridurre la dipendenza della Cina, che produce oltre il 95% di terre rare del mondo, e far fronte alle carenze locali.

Secondo l'US Geological Survey, ci possono essere depositi di terre rare in 14 stati degli Stati Uniti.

"The Critical Materials Institute riunirà le migliori e più brillanti menti di ricerca dalle università, laboratori nazionali e dal settore privato per trovare soluzioni tecnologiche innovative che ci aiuteranno a evitare la carenza di approvvigionamento che minaccia il nostro settore di energia pulita così come i nostri interessi di sicurezza, ", ha dichiarato David Danielson, assistente segretario statunitense per l'energia rinnovabile.

Gli elementi delle terre rare sono anche utilizzate per applicazioni militari, come avanzate tecnologie ottiche, radar e rilevamento radiazioni, e avanzati sistemi di comunicazione.

Fino al 1980 la miniera di Mountain Pass in California era il ​​leader mondiale nella produzione delle terre rare, ma dopo l'exploit cinese in questo campo, e una competizione persa in partenza
è stato in seguito chiuso, in gran parte a causa della competizione con gli elementi importati dalla Cina.

Le terre rare

- Neodimio: usato per fare potenti magneti utilizzati in altoparlanti e dischi rigidi dei computer per permettere loro di essere più piccoli e più efficienti, nonché nelle tecnologie verdi come le turbine eoliche e auto ibride.

- Lantanio: utilizzato in lenti per fotocamere e telescopio. Composti contenenti lantanio sono ampiamente utilizzati in applicazioni di illuminazione di carbonio, come proiezione cinematografica.

- Cerio: usato in marmitte catalitiche delle automobili, permette loro di funzionare a temperature elevate e giocare un ruolo cruciale nelle reazioni chimiche nel convertitore.

- Praseodimio: utilizzato per creare forti metalli utilizzati nei motori degli aeromobili. Il praseodimio è anche un componente di un particolare tipo di vetro, usato per fare visiere dei saldatori e vetrai.

- Gadolinio: utilizzato in raggi X e risonanza magnetica, e anche negli schermi televisivi. E' impiegato anche nella realizzazione di sistemi di refrigerazione più efficienti.

- Ittrio, terbio, europio: importante nel fare schermi TV e computer e altri dispositivi che dispongono di schermi visivi in ​​quanto sono utilizzati per la produzione di materiali che danno diversi colori. L'europio è utilizzato anche nel fare il controllo delle barre nei reattori nucleari.