Oggi è la giornata mondiale dell'Acqua

Fondata nel 1993 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell'Acqua (22 marzo) è una celebrazione internazionale annuale che tiene a riconoscere l'importanza di acqua pulita e aumentare la consapevolezza della necessità di soluzioni idriche sostenibili e risorse. L'acqua nutre il nostro cibo e sostiene la nostra salute.

Questa celebrazione richiama l'attenzione sulla natura preziosa del rifornimento idrico del Mondo.

L'edizione di quest'anno non ê diversa. Attraverso la Giornata Mondiale dell'Acqua 2014, le Nazioni Unite sperano di evidenziare il rapporto precario tra le fonti di approvvigionamento idrico ed energetico.

Secondo l'Organizzazione Meteorologica Mondiale il mondo ha una lunga strada da percorrere per affrontare le persistenti preoccupazioni che ci danno l'acqua e l'energia.

Secondo l'Organizzazione Meteorologica Mondiale ad oggi 768 Milioni di PERSONE non hanno accesso a fonti d'acqua, 2,5 Miliardi non hanno servizi igienico-sanitari migliorati e 1,3 Miliardi di persone non possono accedere all' elettricità. Questi problemi, ha detto Michel Jarraud, segretario generale e presidente dell'Istituzione, hanno urgente bisogno di ATTENZIONE. Ora e nelle discussioni di Sviluppo post-2015 la situazione é inaccettabile e  spesso le stesse PERSONE che non hanno accesso all'acqua e ai Servizi igienici non hanno accesso all'energia "

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria