Il più piccolo laser del mondo

Gli scienziati della Princeton University inventano il più piccolo laser del mondo. Il nuovo laser è la dimostrazione perfetta dell'interazione base della luce e gli elettroni in movimento. È simile a un chicco di riso in termini di dimensioni.

Il laser è alimentato da un singolo elettrone. Quindi, richiede energia elettrica di un miliardesimo che è uguale al consumo di energia elettrica di un asciugacapelli.


Il laser, dotato di atomi artificiali, notoriamente conosciuti come quantum dots, è in grado di diffondere l'energia nel campo delle microonde. Secondo Jason Petta, ricercatore presso Physics Associate Professor a Princeton, è una delle più rare cose disponibili per l'uso. Il  nuovo laser è piccolo tanto quanto si può semplicemente pensare ad un dispositivo con un singolo elettrone. Non ci sono molti esempi disponibili, che parlano di quantum computing, e questo laser può essere una seria iniziativa per questa materia.

Un altro passo avanti nella ricerca dell'infinitesimale che tanto piace ai cultori dell' hi-tech sempre più sofisticato.  

Immagine: www.capitalberg.com

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria