Nuvap N1: ii dispositivo che rivela i diversi tipi d'inquinamento in casa

 Si chiama NUVAP N1, ed è un dispositivo che consente di rilevare l'inquinamento da diversi tipi d'inquinamento in casa. Un'idea tutta italiana che tutela la salute all'interno della nostra casa.

"Ci siamo accorti 4 anni fa che studi scientifici dimostrano inequivocabilmente il collegamento tra l'esposizione a fonti d'inquinamento in casa a delle malattie anche gravi e su questo abbiamo ideato un prodotto estremamente semplice nell'utilizzo che potesse dare un dato semplice da capire per tutti.". Parole di Francesco Rapetti Mogol, del team di Nuvap, in un servizio del TG5 di Mediaset.

Il dispositivo consente di rilevare contemporaneamente 24 parametri ambientali: 24 differenti tipi d'inquinamento in qualunque luogo sia attivo, a partire dalla nostra casa.

Cio deriva da 4 anni di ricerca e innovazione di un team italiano (oltre 50 ingegneri) che hanno lavorato per lo sviluppo del prodotto.

Il Nuvap raccoglie tre brevetti di 4 università: dall'inquinamento acustico all'elettromagnetico, al gas radon, dal metano alla qualità dell'acqua. Un modo facile ed efficace per monitorare il luogo in cui si vive ed attuare gli accorgimenti, molto spesso comportamentali, per limitare l'esposizione alle sostanze nocive.

Dice Marco Magnarosa, direttore tecnico del Nuvap: "Il dispositivo si installa in maniera semplice all'interno dell'abitazione. Tramite l'app sul proprio smarthphone o tablet è possibile avere tutte le informazioni in tempo reale sugli inquinanti, sugli allarmi che possono presentarsi all'interno dell'abitazione e sullo stato generale d'inquinamento della propria abitazione."
 
I dati rilevati contemporaneamente in ogni luogo, raccolti ed analizzati, permettebbero di rilevare in tempo reale ogni ambiente e intere zone per tutelare la salute di ognuno di noi.  

Nuvap N1 è il primo dispositivo specifico per il monitoraggio delle principali fonti di inquinamento indoor che con il tempo possono nuocere alla salute della famiglia.

Grazie ai sensori di cui è dotato, il dispositivo è in grado di rilevare fino a 24 diversi parametri: 

CAMPI ELETTROMAGNETICI - Alta frequenza; GAS RADON; WiFi; METANO - CH4; QUALITÀ ARIA - H2, LPG, Alcohol, NH3, Etanolo, Toluene;
QUALITÀ ACQUA - Cloro, durezza, alcalinità, Ph, nitriti e nitrati; TEMPERATURA;
CAMPI ELETTROMAGNETICI - Bassa frequenza; RADIAZIONI IONIZZANTI;
MONOSSIDO DI CARBONIO - CO; FUMO E PRESENZA INCENDI; POLVERI SOTTILI - PM10; INQUINAMENTO ACUSTICO; UMIDITÀ...


Immagine: www.nuvap.com/it

Post in evidenza

Le 10 più terribili catastrofi naturali della storia

Oleodotti nel Mar Caspio: una partita da giocare

L'alba del nuovo impero

Il mistero delle antiche carte nautiche

Terremoto in Cile: l'anello di fuoco

Energia geotermica: si sperimenta un nuova tecnologia sul Newberry Volcano

Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Giappone

La vergogna del mondo consumistico si trova nell'Oceano Pacifico

I grandi disastri ambientali causati dall'oro nero

Referendum in Sudan: una bomba a orologeria