L'ultimo oceano: il regno del pinguino


Finalmente il simpatico pinguino avrà il suo il suo regno personale nell'estremo sud del pianeta, in Antartide, assieme ad altri 10mila specie animali: foche, balene, uccelli marini, calamari giganti, merluzzi australiani che possono spaziare in 1550 mila km quadrati incontaminati nel mare di Ross, un'area  grande come metà della vecchia Europa.

Per i prossimi 35 anni questo enorme parco marino dovrebbe essere preservato e protetto. Con buona pace di paesi quali Giappone, Norvegia e Islanda, in questo angolo di mondo delimitato dal mare di Ross sarà interdetta la pesca e ogni forma di navigazione sconsiderata. 

Dopo 5 estenuanti anni di dibattiti, negoziati e veti di Russia e Cina poi superati, ventiquattro paesi e l'UE hanno concordato di creare il più grande parco marino del mondo nell'Oceano Antartico. L'accordo è stato raggiunto ad Hobart, in Tasmania. La  Conservation of Antarctic Marine Living Resources ha detto che il milione e mezzo di km quadrati del parco marino del Mare di Ross sarà protetto dalla pesca commerciale da 3 a 5 anni.

Un passo importante per la salute del pianeta perchè vincola i firmatari a prendersi cura di quello che è considerato l'ultimo oceano, una delle poche frontiere selvagge della terra, non ancora intaccato dalle follie dell'uomo. La sua conservazione è fondamentale perchè oltre a preservare la biodiversità questo Parco marino consentirà anche una maggiore comprensione dell'impatto dei cambiamenti climatici.

Dopo aver saccheggiato e svuotato i mari vicini adesso l'uomo sta allargando sempre più il suo raggio d'azione. La rotta delle pesche senza regole (quella delle balene, ad esempio) hanno raggiunto anche l'Antartide e non si limitano a calamari, totani e pesci di qualunque taglia. Nelle reti dei pescherecci ci finiscono  anche i crill, piccoli crostacei che rappresentano il nutrimento principale delle balene, indispensabile per la loro sopravvivenza.

Con l'accordo di Obart tutto questo non sarà più possibile

Immagini:  www.niwa.co.nz - marydls.wordpress.com/