Perù: il nuovo parco nazionale


Perù - A partire da ieri, 868.927 ettari di foresta in Perù saranno protetti attraverso la creazione del Yaguas National Park, che comprende un ecosistema mega-diversificato che, fino a questa settimana, è stato protetto come "area riservata".

L'ordine che ha confermato questa dichiarazione è stata firmata dal ministro dell'ambiente e del Presidente della Repubblica in una riunione del Consiglio del Ministero all'inizio di questa settimana.


Lo Yaguas National Park si trova nella regione di Loreto, nel nord del Perù, e copre oltre 868.000 ettari di foresta pluviale amazzonica - circa le dimensioni del Parco Nazionale di Yellowstone negli Stati Uniti.

Il nuovo parco nazionale del Perù ospita oltre 3.000 specie di piante, 500 specie di uccelli e 160 specie di mammiferi. Contiene circa 550 specie di pesci, che rappresentano i due terzi della diversità del pesce d'acqua dolce del Perù, più di qualsiasi altro posto nel paese e uno dei più ricchi raduni di pesci d'acqua dolce al mondo.

Per 30 anni, le comunità che vivono intorno a Yaguas hanno lavorato verso il parco nazionale di stato per la elevata area di biodiversità, che considerano sacra.

Liz Chicaje Churay, leader della comunità di Bora e rappresentante della Federazione delle comunità indigene nel bacino del fiume Ampiyacu (Fecona), ha espresso la sua soddisfazione per la creazione della nuova area protetta. "Con la creazione del Parco Nazionale Yaguas, la nostra cultura, le nostre foreste e la nostra proposta di vita vengono rispettate. Yaguas rappresenta un territorio sacro, una fonte di vita che i nostri antenati difendevano ", ha detto Chicaje, che ha ringraziato coloro che si sono uniti alle comunità durante questo processo.

Anche Benjamín Rodríguez, presidente of the Federation of Native Border Communities of the Putumayo (FECNAFROPU), ha ringraziato il governo. "Con la categorizzazione di Yaguas come Parco Nazionale, un passo importante è preso per consolidare la gestione di un grande paesaggio con diversi usi lungo il nostro confine, che garantirà la vita di 70 comunità. Questo benessere è ciò che vogliamo ereditare dalle nostre generazioni future ", ha affermato il leader indigeno. Ha aggiunto che spera che le autorità peruviane attuino i compromessi stabiliti nel processo di consultazione preliminare per la categorizzazione del parco.

Un totale di 29 comunità indigene sono situate attorno allo Yaguas National Park.


Fonte notizia e immagine by news.mongabay.com