L'industria dei chip di domani


I chip per computer in silicio sono in circolazione da mezzo secolo, diventando sempre più potenti. Ma il ritmo dell'innovazione sta rallentando.

Oggi la DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), l'agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti responsabile dello sviluppo di tecnologie emergenti ad uso militare, ha annunciato decine di nuove sovvenzioni per un totale di 75 milioni di dollari in un programma che mira a rinvigorire l'industria dei chip con ricerche di base su nuovi design e materiali, come i nanotubi di carbonio. Nel corso dei prossimi anni, il programma DARPA, che sostiene sia gli scienziati accademici che quelli dell'industria privata, crescerà fino a 300 milioni di dollari all'anno fino a un totale di 1,5 miliardi in 5 anni.

Per chi vuol saperne di più:  www.sciencemag.org

Immagine: www.hpcwire.com